ATTIVITA' RIABILITATIVA INDIVIDUALE


L'ambulatorio riabilitativo prevede la presenza di fisioterapisti e terapisti occupazionali che  svolgono le seguenti attività:

·    riabilitazione motoria individuale per problematiche ortopediche;
·    riabilitazione motoria individuale per problematiche neurologiche;
·    riabilitazione motoria individuale per problematiche ortopediche e neurologiche.

Tali interventi sono rivolti sia all’età evolutiva che all’età adulta, per qualsiasi livello di gravità; potranno essere effettuati in acqua o in palestra in base alle indicazioni del medico inviante e delle valutazioni svolte dal nostro personale sanitario (fisioterapista, terapista occupazionale) sia individualmente che in gruppo.

Gli interventi individuali si articolano attraverso l’utilizzo delle seguenti tecniche e metodiche:

Ø    Terapia manuale: tecnica riabilitativa utilizzata prevalentemente in ambito ortopedico soprattutto per traumi agli arti inferiori, arti superiori o al tronco  (ad esempio distorsioni, periartrite ecc…), per dolori alla schiena, alle braccia, al collo (lombalgie, lombo-sciatalgie, cervicalgie, recupero da fratture ecc…);

Ø    Osteopatia: tecnica riabilitativa utilizzata prevalentemente in ambito ortopedico per traumi agli arti inferiori, arti superiori o al tronco  (ad esempio distorsioni, periartrite ecc…), per dolori alla schiena o al collo (lombalgie, lombo sciatalgie, cervicalgie ecc…), per problemi legati alla postura che si assume o mantiene durante la vita quotidiana (ad esempio chi sta molto davanti ad un computer per lavoro, ecc..);

Ø    Rieducazione funzionale: tecnica riabilitativa utilizzata prevalentemente in ambito ortopedico per rieducare il movimento del corpo dopo un trauma (ad esempio frattura, stiramento muscolare, recupero dopo protesi anca o ginocchio, ecc..) ripristinando la forza muscolare e la normale escursione delle articolazione interessate;

Ø    Riabilitazione neurologica (tecnica Bobath): interviene per la rieducazione al movimento dopo aver subito un problema al sistema nervoso centrale (ad esempio cervello – quali ischemie e/o emoraggie cerebrali) che determini problemi o difficoltà nelle attività che si svolgono normalmente (ad esempio stare seduto, camminare, alzarsi dalla sedia ecc) dovute alla paralisi totale o parziale dei muscoli (ad esempio emiparesi, paraparesi, tetraparesi ecc..): tale rieducazione è utile anche per patologie croniche o degenerative del sistema nervoso centrale quali sclerosi multiple, sindrome di parkinson, sclerosi laterale amiotrofica ecc...
 
Ø    Rieducazione uro-ginecologica: tecnica riabilitativa utilizzata per problematiche prevalentemente dell’apparato uro-genitali e del pavimento pelvico (ad esempio incontinenza, prolassi, ecc.) attraverso tecniche di rilassamento e di presa di coscienza. L’indicazione per questo tipo di trattamento deve essere data o dal ginecologo o dall’urologo;

Ø  Massoterapia: tecnica riabilitativa utilizzata prevalentemente con manovre (massaggi) sull’apparato muscolare. Serve per detendere la muscolatura, agire sulla circolazione aumentando il benessere della persona;

Ø   Riflessologia plantare: tecnica riabilitativa alternativa che agisce anche sugli organi interni (cuore, fegato, reni ecc…) per favorire un riequilibrio generale del corpo dopo un trauma. Tale trattamento si può associare anche ad altri tipi di interventi;

Ø   Terapia cranio-sacrale: metodo riabilitativo e terapeutico di stimolazione manuale il cui obiettivo è aiutare i meccanismi naturali di riequilibrio del sistema cranio-sacrale e del corpo in generale. Di origine osteopatica, questa tecnica agisce principalmente sul meccanismo auto-correttivo del corpo con leggere manipolazioni delle fasce, delle ossa craniche e del rachide; è adatta anche agli anziani, ai bambini e negli stati di gravidanza in caso di dolori articolari, alterazioni posturali, sintomatologie vari degli apparanti, cefalee, stati di stress e disturbi depressivi;

Ø    Linfodrenaggio: tecnica riabilitativa alternativa utilizzata soprattutto per problemi al sistema circolatorio e linfatico che provoca edemi (gonfiori alle gambe ecc..). Utile per soggetti con problemi circolatori o dopo interventi importanti (es. mastectomie ecc..).

ATTIVITA' RIABILITATIVA LOGOPEDICA - LOGOPEDIA


La logopedia è la riabilitazione o educazione del linguaggio e della comunicazione. Si occupa del permettere alle persone di articolare adeguatamente i suoni della lingua, ma anche di comprendere bene i messaggi verbali orali e scritti. Inoltre si occupa anche delle abilità che riguardano il saper deglutire ed il saper utilizzare la voce adeguatamente.

L’ambulatorio di logopedia prevede la presenza di un LOGOPEDISTA che svolge le seguenti attività:

- valutazioni logopediche;
- consulenza per una corretta stimolazione dello sviluppo del linguaggio;
- riabilitazione logopedica;
- terapia miofunzionale (per squilibri della muscolatura oro-facciale).

Il servizio è rivolto a persone sia in età evolutiva che in età adulta.

Per alcune tipologie di trattamento (ritardi di linguaggio) può essere previsto l’inserimento in piccolo gruppo riabilitativo.

Gli ambiti di intervento riguardano principalmente problematiche inerenti:

- i ritardi di linguaggio;
- i disturbi di apprendimento della LETTURA e della SCRITTURA;
- la deglutizione atipica;
- la balbuzie;
- la disfonia;
- i disturbi del linguaggio acquisiti in seguito ad un ictus, ad un trauma cranico, ecc.;
- i disturbi della deglutizione acquisiti (disfagie).


LOCANDINA DELLE ATTIVITA'